I Social Network e gli strumenti di condivisione delle informazioni sono entrati ormai nella vita quotidiana e nelle abitudini di ogni utente. Queste relazioni creano enormi flussi e relazioni continue.

Secondo Nielsen, il 70% degli utenti che navigano su Internet decide quali prodotti acquistare sulla base delle opinioni espresse da amici ed utenti esperti.

Qual è il posto dove la stragrande maggioranza degli utenti passano il tempo quando sono su Internet? I numeri parlano chiaro: i Social Network (Facebook, Twitter, LinkedIn, Google Plus, Pinterest, ecc.).

Diventa quindi necessario da parte dell’azienda costruire un rapporto di attenzione, fiducia e fidelizzazione con gli utenti e i clienti, proprio su queste piattaforme.

Ma quali Social preferire? Come integrare i Social? Che tipo di linguaggio bisogna utilizzare? Come posso relazionarmi con i miei clienti e i miei potenziali clienti? Come posso trovarli?

Tutte queste domande e sicuramente molte altre, sono un’insieme di questioni che una qualsiasi azienda, sia che lavori nell’ambito del B2B (Business To Business) che  del B2C (Business To Consumer) , dovrebbe porsi prima di comunicare online. Ed ecco che affidarsi a un professionista esperto, che conosce i Social Media e si aggiorna costantemente è fondamentale per una buona comunicazione del Brand.

Sono molti infatti gli aspetti da tenere in considerazione e non possiamo sottovalutarne neppure uno, per evitare spiacevoli conseguenze. I Social infatti sono alla portata di tutti, e proprio per questo espongono l’azienda a 360° sia alle critiche che ai complimenti. Saper gestire le critiche è un’altra delle caratteristiche che deve avere un buon Social Media Manager.

Sei ancora convinto di poter gestire da solo la comunicazione del tuo Brand sui Social Media?