coschedule

Nella realizzazione ed anche nella gestione di blog e canali Social di successo, non puoi certamente lasciare al caso l’organizzazione dei contenuti da pubblicare, devi invece basarti sul rigoroso rispetto di un buon piano editoriale, che tenga anche conto dell’integrazione dei contenuti con i Social Network.

Per far ciò gli strumenti di base messi a disposizione da WordPress sono purtroppo limitati: sebbene sia possibile posticipare la data di pubblicazione di un articolo, non è offerta a questo scopo un’interfaccia grafica intuitiva e dovrai apportare manualmente le modifiche ad ogni singolo post. Inoltre non è possibile ottimizzare l’associazione tra i contenuti del blog ed i relativi post sui Social e dovrai quindi necessariamente affidarti ad un’applicazione esterna.

Per questo può venirti incontro CoSchedule, un plugin allo stesso tempo semplice e potente che, a dispetto delle tante funzioni offerte, non appesantirà per nulla il tuo blog perché consente di lavorare sulla web app ospitata su server esterni, alla quale potrai in ogni caso accedere comodamente anche dalla dashboard di WordPress.

Infatti, una volta collegato CoSchedule al tuo blog ed ai tuoi account sui vari Social Network, potrai pianificare la pubblicazione semi-automatica di tutti i tuoi articoli e dei contenuti Social loro associati nonché gestire con estrema facilità il tuo team di lavoro, ed il tutto tramite una comoda interfaccia grafica semplice ed intuitiva.

Addentriamoci ora nel tool!

Introduzione ed installazione

Collegare CoSchedule al blog è semplicissimo e richiede meno di 5 minuti: dovrai semplicemente andare sul sito ufficiale e registrare un account, cliccare su “Get Started Now Free” ed inserire il tuo nome, la email e la password. Dopodiché dovrai inserire la URL del tuo blog (il tuo sito come dominio) e le relative credenziali di accesso. Infine vi verrà installato in automatico il plugin e vi apparirà la prima schermata con la “visita guidata” (obbligatoria). In questo modo, con pochi semplici click capirai il funzionamento del tool.

Il calendario

CoSchedule-Calendar

Ecco come si presenta il calendario. All’interno del pannello WordPress vedrai comparire nel menu laterale la voce “Calendar” che ti permetterà di accedere a tutte le impostazioni e funzionalità del plugin. Ricorda che se preferisci potrai tranquillamente gestire il servizio anche facendo il login sul sito stesso di CoSchedule tramite l’apposita web app.

La prima cosa che salta all’occhio è che tutti i post pianificati saranno visualizzati su un calendario grafico anziché essere riportati tramite una semplice lista… un notevole vantaggio che rende la gestione molto più immediata ed intuitiva! Se il tuo blog è molto “affollato” di articoli, avrai inoltre la possibilità di selezionare solo quelli che ti interessano in quel momento:

coschedule-view

Il calendario, nella sua semplice interfaccia (perfettamente personalizzabile), riporta tutte le pubblicazioni in programma per le sei settimane successive, e cliccando sull’apposita icona in una delle caselle del calendario, potrai scegliere di pianificare per quella data un nuovo articolo e/o messaggio sociale, stabilendo l’ora di pubblicazione ottimale, il titolo, le categorie assegnate, nonché l’autore al quale darlo in carico.

Se in seguito vorrai anticipare o posticipare la data di pubblicazione, non dovrai far altro che trascinare col mouse l’articolo da una casella all’altra del calendario, e allo stesso modo puoi gestire la pubblicazione delle bozze, accessibili comodamente da un pannello laterale sulla destra. Ovviamente ogni modifica applicata sul calendario si rifletterà sulla scheda “Articoli” dell’interfaccia di WordPress e sarà quindi immediatamente visibile ai tuoi collaboratori.

Su ogni articolo che andiamo a creare o modificare avrai la possibilità di indicare delle note e gestire degli eventi (per esempio nel caso tu stessi lavorando in team e ti richiedono la modifica o la correzione di un articolo).

Se fai un utilizzo assiduo di Google, allora potrà interessarti anche l’integrazione con Google Calendar ;-)

Team (e Guest)

Dal pannello “Impostazioni” potrai poi gestire il Team di collaboratori, invitando a partecipare tutti gli utenti che collaborano con il tuo blog; per ognuno di essi potrai stabilire un ruolo ed un livello di permessi, e a seconda di questi i vari utenti potranno limitarsi a gestire i compiti che hai assegnato loro o avere un più ampio controllo del blog. Consentire agli utenti di far parte del tuo team è semplicissimo: basterà invitarli tramite il loro account WordPress o tramite e-mail.

Se da un lato avere più persone che collaborano al blog, magari con compiti specifici, può sicuramente essere una soluzione efficace soprattutto nei blog più grandi, bisogna anche ammettere che può portare alcuni inconvenienti, specie per quel che riguarda la coordinazione delle varie operazioni; CoSchedule ti sarà di aiuto anche in questo, rendendo semplice e veloce la comunicazione tra di loro.

Ospiti dei guest post sul tuo blog? Nessun problema, puoi anche gestire questa modalità e permettere l’organizzazione e la diffusione del post allo stesso modo dei collaboratori.

coschedule-team

Social

Dalle impostazioni del plugin potrai collegare tutti gli account social che desideri: ti basterà fare click sugli appositi pulsanti per aggiungere un numero illimitato di pagine o profili Facebook (profilo, FanPage e gruppi), Twitter, LinkedIn (profilo e Company Page), Tumblr e Google Plus (solo pagine g+ tramite Buffer). A breve dovrebbero riprendere ad integrare anche Pinterest. Così facendo, ogni volta che vorrai promuovere i tuoi articoli, non dovrai connetterti e disconnetterti dai vari social, ma penserà a tutto lui!

Avrai la possibilità di non solo di condividere i i blog post sugli account Social che hai collegato, ma anche di gestirli direttamente, esattamente come se dovessi pubblicare dal Social stesso oppure tramite una piattaforma esterna come per esempio Hootsuite o Buffer.

coschedule-social

Se utilizzi Buffer potrai anche integrarlo su CoSchedule sfruttando al massimo le sue potenzialità per aumentare la diffusione dei tuoi blog post sui Social.

Analytics

Un’altra funzionalità di CoSchedule molto importante è quella che da la possibilità di integrare in modo automatico il tracking dei blog post per valutare più nel dettaglio il riscontro che avranno sui Social.

Oltre all’opzione avanzati di integrare un sistema di tracking personalizzato, esiste la possibilità di implementare bit.ly e Google Analytics (tramite gli UTM): o uno o l’altro o addirittura entrambi! In questo modo ogni volta che condividerete sui un articolo da CoSchedule, questo verrà automaticamente tracciato.

coschedule-analytics

Inoltre è presente un pannello interno chiamato “Top Post” che classifica i post che hanno avuto più successo sui Social.

Post

La creazione e la gestione dei post è semplicissima. Puoi creare o modificare un post direttamente dal calendario. Come vedrai qui sotto si aprirà un’apposita finestra che ti permetterà di avere il pieno controllo di tutte le classiche modalità di gestione di un post, ovvero selezionare l’autore, la categoria, modificare, vedere l’anteprima, metterlo in bozza, programmarlo, ecc., ma soprattutto gestirlo lato Social in modo autorevole e tramite pochi click.

Non avrai quindi solo la possibilità di gestire la programmazione dei blog post sui tuoi account Social come ti pare e piace, ma CoSchedule stesso ti suggerisce una sorta di schema/mini calendario.

coschedule-post

Addentriamoci più nel dettaglio riguardo la condivisione di un blog post sui Social. Anzitutto possiamo scegliere l’account Social di riferimento. Ovviamente è sempre meglio operare uno alla volta perché ogni Social ha il suo linguaggio. Ora possiamo selezionare quale delle 3 modalità intendiamo pubblicare l’articolo, ovvero:

• Test Post (condivisione testuale solo tramite il testo);

• Link Post (condivisione con link di anteprima);

• Image Post (condivisione tramite un’immagine, ovvero il caricamento automatico della prima immagine che hai inserito all’interno del post).

In particolare l’indicazione {title} significa che riporta in automatico il titolo del post, mentre l’indicazione {permalink} significa che riporta in automatico il link del post che, se hai configurato la parte di Analytics, verrà ovviamente personalizzato.

A questo punto non ci rimane che scegliere la data di pubblicazione in modo manuale o tramite Buffer.

coschedule-social-post

E’ interessante che questo sistema non si possa gestire solo dal calendario, ma anche tramite l’apposito modulo all’interno di ogni singolo post che stiamo creando o modificando dentro WordPress.

Conclusioni

CoSchedule non si limita ad ottimizzare la pianificazione di articoli e la loro pubblicazione sui Social Network: si integra infatti perfettamente con altri strumenti molto importanti (bit.ly, Google Calendar, Google Analytics UTM, ecc.). Questa potente web app + plugin riassume quindi tutte le funzioni di svariati strumenti esterni, e con un unico account potrai anche gestire più di un blog, ognuno collegato a diversi Social account ed affidati ad un team differente. Tutto ciò è offerto ad un prezzo davvero conveniente se rapportato al risparmio di tempo che che apporta: si parte da 10 dollari al mese con un periodo di prova gratuita per i primi 14 giorni.

Ricapitoliamo come CoSchedule ti farà risparmiare tempo:

1. il plugin associa in modo immediato ad ogni articolo in lavorazione tutti i commenti, le conversazioni, le linee guida ed i file relativi, rendendoli disponibili a tutti i collaboratori che prendono parte allo specifico progetto;

2. le pubblicazioni sul tuo blog e sui tuoi Social account sono spesso correlate ed, in virtù di questa relazione, CoSchedule ti permetterà di gestire, attraverso la stessa interfaccia, tanto i contenuti del tuo blog quanto i post sui Social ad esso correlati, così come anche indifferentemente i soli post sui Social o articoli del blog non legati reciprocamente;

3. nel caso tu volessi apportare modifiche alla pianificazione di un articolo e di tutti i contenuti sociali ad esso associati, dovresti, nella migliore delle ipotesi, fare uso di due strumenti diversi per apportare prima le modifiche al blog e poi (manualmente) quelle dei relativi post sui Social Network. Tramite CoSchedule, invece, intervenendo sulla pianificazione di un articolo del blog, modificherai automaticamente anche quella dei contenuti Social associati, ed il tutto in maniera chiara ed immediata;

4. rispetto agli altri strumenti disponibili, CoSchedule rende estremamente più flessibili le varie fasi del lavoro, grazie anche all’utilizzo delle tasks, che consente di tenere sempre sotto controllo i progressi nei vari incarichi assegnati agli utenti.

Infine, ecco un video dimostrativo:

CoSchedule: The Editorial Calendar For WordPress

Saverio Bruno
Digital Media Strategist e Delegato HootSuite per l’Italia. Appassionato di tecnologia e comunicazione, aiuta le persone e le aziende a promuoversi online.

3 Commenti

  1. un articolo davvero interessante. Spesso la programmazione dei post su WordPress risulta molto macchinosa ed inefficiente invece credo che con questo gola si superi questo grande problema. Proveró il tool indicato nel’articolo e ti dirò se é davvero utile! Buona serata

Lascia una risposta

Your email address will not be published.

*